Presentazione

DAL 2017 SIAMO ISCRITTI A WWOOF ITALIA!

il forno - Licia Brunelli 2017 - acquerello
Dopo tanti anni passati in città nel 2012 abbiamo attuato un cambiamento radicale, ci siamo spostati verso la collina ed è nato Vivailsole, il "villaggio in transizione".
Vivailsole è un piccolo borgo con un terreno di 2 ettari a circa 500 m. di altezza, a 4 Km dal paese di Savigno, questo progetto è nato per sperimentare possibilità di resilienza e autosussistenzae di ritrovare un profondo contatto con la natura e il territorio.
Siamo due famiglie con bambini, un cane e tanti gatti. Abbiamo orti sinergici nei quali coltiviamo gli ortaggi, inoltre nell'appezzamento ci sono alberi da frutta (meli, ciliegi, albicocchi, prugni, susine, mirabolani), conigli e pollame allevati in arche mobili (chicken tractor e rabbit tractor) e un po' di bosco. Coltiviamo e alleviamo secondo il metodo sinergico, biologico e permaculturale.
In questi anni abbiamo anche contattato gli abitanti del territorio, alla ricerca delle antiche tradizioni e delle persone più "genuine", siamo stati accettati e ora manteniamo vive queste amicizie e questi contatti, anche partecipando alle occasioni di ritrovo e alle feste locali. Abbiamo partecipato a diverse rievocazioni storiche di antichi momenti dell'agricoltura locale, la semina, la mietitura e la trebbiatura del grano.
Normalmente produciamo pane e pasta e condimenti per autoconsumo e nell'acquisto dei generi alimentari siamo molto attenti a privilegiare prodotti locali.
La nostra alimentazione è quella tipica emiliana, non siamo vegani o vegetariani, ma in caso di necessità è possibile la preparazione di cibi dedicati; siamo spiacenti ma non siamo in grado di preparare cibi per celiaci o persone che abbiano particolari necessità alimentari.

 Abbiamo in corso diversi progetti e attività alle quali i wwoofers possono partecipare secondo le loro attitudini e preferenze:
- progetto di recuperare la stalla e il fienile in modo da destinarli a spazi comuni per corsi e laboratori
- progetto di ampliare gli orti, piantare nuovi alberi da frutto, coltivare colture in pieno campo
le rose - Licia Brunelli 2017 - acquerello
- partecipare alla trasformazione della frutta e delle verdure: marmellate, composte, succhi di frutta, condimenti, ecc.
- partecipare alla cucina delle specialità culinarie tipiche della montagna dell'emilia romagna con ingredienti a Km 0
- partecipare a corsi di permacoltura e agricoltura naturale
- partecipare a tecniche di meditazione attiva ed esercizi energetici

La partecipazione dei wwoofers è gradita anche per quanto riguarda le normali occupazioni della vita in montagna, come raccogliere la legna, occuparsi degli animali, ecc.
Possiamo ospitare in una camera comune al massimo 3 wwoofers. Preferiamo persone che si possano fermare per almeno 15 giorni.
Parliamo un po' di inglese, non abbiamo la televisione, mentre è presente la connessione internet.
La casa è in una bella zona dal punto di vista naturale e paesaggistico con un bel panorama collinare rilassante, leggermente isolata, ma nelle vicinanze sono presenti trasporti pubblici (corriera di linea) con la città di Bologna.


paesaggio - luca morini - scultura
aiuola seminata a fave, aglio e finocchio selvatico
Tartaruga - Luca Morini - marmo

Micro-ingegneria naturalistica di Luca:
la "contea degli hobbit" sta prendendo forma!